Il passaggio – Justin Cronin

Justin Cronin - Il passaggio

Continua a leggere “Il passaggio – Justin Cronin”

Annunci

Speciale: “Trilogia dell’area X” di Jeff Vandermeer

– Articolo a cura di Erika Zini – 
Buongiorno a tutti, distopici, quest’oggi vi svelo subito di cosa parliamo perché – incredibile ma vero – mi risulta che ancora non abbiamo approfondito la Trilogia dell’Area X di Jeff VanderMeer, uscita in italia per Einaudi, e siccome è in arrivo il film tratto da questa serie… beh, dobbiamo farci trovare pronti, che ne dite?
Innanzitutto: lo avete già letto?
JeffVanderMeer_TrilogiaAreaX

Continua a leggere “Speciale: “Trilogia dell’area X” di Jeff Vandermeer”

Speciale: “The Program” di Suzanne Young

Buongiorno amici distopici, quest’oggi parliamo di un libro che spesso citiamo nel gruppo ma che non abbiamo mai approfondito.
Questo distopico affronta temi piuttosto difficili: i ricordi, il dolore, il suicidio.

Sto parlando di The Program di Suzanne Young, primo romanzo di una duologia già interamente pubblicata in Italia da De Agostini.

Voi lo avete letto?

Continua a leggere “Speciale: “The Program” di Suzanne Young”

Speciale: “Kallocaina” di Karin Boye

– A cura di Riccardo Muzi –

Buongiorno!
Ma quanto sarebbe bello, amiche ed amici, iniziare la giornata in poesia? Eh, lo so (sospiro) Sarebbe meraviglioso e quasi utopico se non fossimo in una pagina dedicata al genere distopico. Ma da noi, tutto è possibile. Prendete un po’ di fiato e…

Armata, diritta e corazzata
avanzavo
ma l’armatura era di paura colata
e di vergogna.
Voglio gettar le armi,
spada e scudo.
Quella dura ostilità
Era il mio gelo.
Ho visto i semi secchi
germogliare infine.
Ho visto il verde chiaro
svilupparsi.
Potente è la gracile vita
più del ferro,
spinta dal cuore della terra
senza difesa.
La primavera albeggia nelle regioni invernali,
dove gelavo.
Voglio accogliere le forze della vita
disarmata.

Questi versi, splendidi davvero, sono stati composti dall’autrice del romanzo di cui parleremo oggi. Una poetessa-scrittrice che riuscì a ritagliarsi uno spazio tutto suo, fra gli uomini che, nella prima metà del Novecento, impreziosirono la letteratura moderna con opere distopiche.

Poesia

Continua a leggere “Speciale: “Kallocaina” di Karin Boye”

Recensione: “Regina Rossa” di Victoria Aveyard

Buonasera Friends 😉

Qualche giorno fa ho chiesto ai membri del gruppo Leggere Distopico di scegliere per me un libro da leggere.

Dopo un duro scontro fra Titoli Distopici molto accattivanti, a spuntarla è stata “Regina Rossa” di Victoria Aveyard.

L’ho terminato pochi minuti fa.

Mi sarà piaciuto? 😉

IMG_20170403_204613_128

Continua a leggere “Recensione: “Regina Rossa” di Victoria Aveyard”