Mysterious Writer

Mysterious Writer: Daniela Ruggero

Buongiorno Distopissimi Amici!

Ci scusiamo se in questi giorni il Blog va a rilento, ma stiamo lavorando al Sito Web come dei forsennati 😉

Oggi riassumiamo per voi l’intervista che abbiamo fatto alla super Daniela Ruggero, autrice di “Nectunia“, edito dalla DZ Edizioni.

Ma chi è Daniela Ruggero?

Conosciamola meglio 😉

Daniela Ruggero.jpg

Daniela Ruggero nasce a Torino il 30 Settembre 1976, sposata e mamma.

Nella vita di tutti i giorni è un’infermiera mentre nel tempo libero scrive. E’ una lettrice compulsiva dipendente dal genere Horror e Noir. Ama il Fantasy in tutte le sue sfaccettature, ma non disdegna una buna storia anche se non fa parte di queste categorie. Ama le serie televisive come Supernatural e simili e Dexter Morgan è il suo serial killer preferito. Ha pubblicato due romanzi con Rizzoli per la collana YouFeel. Collabora come blogger per la DarkZone edizioni.

Autrice della Saga Dark Fantasy I Guardiani degli Inferi

  • La sposa Oscura
  • Genesi
  • Legami di sangue
  • Giuramento di sangue
  • Risveglio
  • Tradimento ( ultimo volume della saga)

AUTO CONCLUSIVI

  • Poison Dark romance auto pubblicato 04\09\2015
  • Il Cucchiaio Magico: in collaborazione con l’autrice Francesca Pace un libro di cucina e magia ispirato alle tradizioni erboristiche e “magiche” delle spezie casa editrice Astro Edizioni.
  • Eredità Proibita. Scritto a quattro mani con Doranna Conti. Edito YouFeel Rizzoli
  • Amore Spezzato. Broken. Edito YouFeel Rizzoli
  • Mia 4 Aprile 2017 Amazon
  • 27 Novembre DUST dark romace
  • 10 Maggio NECTUNIA ( 1 volume di una duologia) Edito Dark Zone Edizioni

Direi che ha un curriculum niente male vi pare?

Ora leggiamo insieme la trama di Nectunia e poi passiamo dritti all’intervista 😉

Nectunia

TRAMA:

In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più. Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l’inquinamento che soffoca i mari, l’aria e la terra. Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa. Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato “Nectunia” combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un’amara verità. Quale prezzo paga in segreto l’umanità al Nuovo Ordine? In che modo dieci uomini e una donna, la “Grande Madre”, scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone? In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l’amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all’umanità intera?

INTERVIEW:

  • Daniela mi ha molto incuriosita la trama del tuo libro perciò ti chiedo: ci sono degli elementi nella società attuale che hanno ispirato la distopia descritta nel tuo libro? Se sì, cosa ti ha influenzato? Silvestra A.
  • Sì. Il romanzo tocca diversi temi attuali quali : l’inquinamento e lo sfruttamento deleterio del nostro pianeta. La genetica intesa come manipolazione sia in senso negativo sia in senso positivo. Inoltre questo romanzo è scritto pensando al femminile inteso non solo come universo “donna” ma come “donatrice di vita” . Madre terra che ci accoglie, vive e sopravvive nonostante noi. La forza delle donne capaci di lottare e di guidare un esercito di ribelli e sacrificarsi per un ideale: 
    SIAMO NATI LIBERI E MORIREMO LIBERI.
  • Se dovessi scegliere di scrivere un genere che ancora non hai sperimentato, quale sarebbe e perché? Olimpia P.
  • Voglio scrivere un horror!
  • Perché hai deciso ci cimentarti nel genere Distopico?
    Cosa ti offre che altri generi non hanno?
  • Volevo scrivere una storia che potessi leggere a mio figlio e attraverso essa insegnargli qualcosa con una chiave che potesse essere interessante e non la solita “solfa da mamma” . Il genere si è prestato per toccare i diversi temi cui sono legata: il rispetto per il nostro pianeta, il rispetto per il privilegio di essere liberi. Il rispetto per il “femminile” e la gioia dell’amore.
  • Se dovessi accostare la tua scrittura ad un genere musicale, quale sarebbe? E perché? Marianna E. F.
  • Dipende dal genere che scrivo e dalla storia. Ogni romanzo è a sé ha la sua vita, la sua natura.
  • Mi pare di capire che nel tuo romanzo ci sia spazio anche per l’amore. Che ruolo gli assegni? Quanto è importante per i protagonisti? Silvestra A.
  • In NECTUNIA anche i sentimenti hanno trovato il loro spazio poiché in un concetto di libertà anche e soprattutto il diritto ad amare chi si desidera è importante, non per questo però è l’unico argomento trattato.

Daniela Ruggero è davvero una di quelle autrice che ci mette l’anima e noi la ringraziamo per questo.

Prima di salutarvi vi lasciamo qualche link utile 😉

Qui trovate la nostra recensione a Nectunia.

Qui la scheda del romanzo.

Qui la pagina Facebook di Daniela.

Qui il suo Blog.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...