Pop-Corn Day

The end? L’inferno fuori

Trama

Roma. Un giovane e cinico uomo d’affari cerca di andare in ufficio ma il traffico lo rallenta. Una volta arrivato rimane imprigionato in un ascensore guasto. Mentre cerca di uscirne fuori la città eterna si avvia verso il caos. Attacco terroristico? Pazzia collettiva? Forse. Ma l’ipotesi Più probabile è che una strana malattia infettiva abbia contagiato i cittadini della capitale.

MiniRece

Se sei di Roma e ami l’horror, non puoi non essere irrimediabilmente attratto da questo film. Ma, con uno zombie movie italiano, parti con un quantitativo di pregiudizi che la metà bastano. Alla fine gli do un 6-. L’idea non è male, purtroppo la sceneggiatura e, soprattuttoi dialoghi (poco verosimili), non sono all’altezza , buona invece la regia. Comunque opera prima e budget ridottissimo. Alessandro Roja , il protagonista del film, è inquadrato praticamente per tutta la durata del film e tiene botta (non è facile per niente). Mi piacerebbe tanto vedere il Misischia (il regista del film) alle prese con un plot simile ma con sceneggiatori di livello. Manetti Bros permettendo 🙂

Annunci
Pop-Corn Day

Downsizing

Buongiorno!

Oggi torniamo a parlare di cinema, e lo facciamo con Downsizing, un film del 2017 diretto da Alexander Payne, con il grande Matt Damon, che non manca mai di cimentarsi in ruoli distopici 😉

Downsizing.jpg

TRAMA:

In un futuro non molto lontano, gli esseri umani sperimentano una soluzione inedita all’eccessivo consumo energetico che ha impoverito il pianeta: una procedura di rimpicciolimento all’avanguardia in grado di ridurre temporaneamente le dimensioni di un uomo di circa un ottavo, permettendogli così di risparmiare le risorse a disposizione. Una coppia di sposi (Matt Damon e Kristen Wiig), in crisi coniugale, decide di sottoporsi al processo con la speranza di una vita migliore, ma quando sua moglie si tira indietro all’ultimo momento, all’uomo non resta che unirsi a una piccola comunità di suoi simili e affrontare da solo le difficoltà che derivano dalle nuove misure ridotte.

Ho guardato questo film attratta dall’idea particolare e originale di un mondo in cui, per risolvere il problema del sovrappopolamento (e delle problematiche che ne derivano), si è pensato bene di rimpicciolire le persone. Ma se devo essere sincera… sono rimasta un po’ delusa.

Gli attori bravissimi, l’ambientazione e gli effetti speciali ottimi, ma… la storia…

Partita benissimo è atterrata proprio male. Sì insomma, uno di quegli atterraggi di emergenza in cui i passeggeri si salvano, ma restando frastornati per giorni.

Perché? Perché mi domando io, sprecare un’idea che avrebbe potuto avere un milione di sviluppi intriganti, particolari, originali ed emozionanti?

Mi dispiace, di solito da parte mia leggete quasi sempre opinioni positive, tanto che avrete pensato: “Ma a questa piace tutto!”, ma non posso proprio esprimere un parere positivo su questo film. Ribadisco che la falla non è nella realizzazione, ma nella trama.

Insomma, un attore alle prime armi lo possiamo anche perdonare, ma quando la nota dolente è nella la trama, non si può fare finta di nulla.

Qui vi lascio il trailer che sicuramente stuzzicherà il vostro interesse 😉

Poi, se avrete modo di guardare il film, fatemi sapere se la pensate come me oppure no 🙂

Buona visione!

Pop-Corn Day

Pop – Corn Day: Strange Days

1961_big“Strange days have found us
Strange days have tracked us down
They’re going to destroy our casual joys
We shall go on playing or find a new town!”

Così cantavano i Doors nel 1967. La voce era quella, inconfondibile, di Jim Morrison e, i “giorni strani”, potevano riferirsi sia alla critica fase storica degli States, sia ai “periodi particolari” in cui ci si imbatte quando si aprono le “porte” della percezione. Noi, però, non vogliamo né analizzare il momento storico della canzone né provare esperienze lisergiche. Seguiremo, invece, una terza via parlando di un film il cui titolo trae ispirazione proprio da questo indimenticabile pezzo dei Doors.

Continue reading “Pop – Corn Day: Strange Days”

Pop-Corn Day

Pop-Corn Day: V per Vendetta

v-per-vendetta-locandina“Ricorda per sempre il 5 novembre, il giorno della congiura delle polveri contro il parlamento. Non vedo perché di questo complotto, nel tempo il ricordo andrebbe interrotto. Ma l’uomo? So che il suo nome era Guy Fawkes e so che nel 1605 tentò di far esplodere il parlamento inglese. Ma chi era realmente? Che tipo d’uomo era? Ci insegnano a ricordare le idee e non l’uomo, perché l’uomo può fallire…”

Continue reading “Pop-Corn Day: V per Vendetta”

Pop-Corn Day, Recensioni

Pop Corn Day: Mad Max Fury Road

10353400_661462377292620_5650103949489993553_o1

Sì, avete letto bene: parliamo del più grande action movie (non commettete l’errore di ritenerlo un genere di serie b) degli ultimi anni. Cosa c’entrano i film d’azione con il nostro bel gruppo? Chi è perplesso sappia che “Mad Max” è una saga distopica e post-apocalittica di tutto rispetto nata nel lontano 1979, anno in cui, l’ex poliziotto Max Rockatansky (all’epoca interpretato da un giovane Mel Gibson), fece il suo ingresso nella hall of fame degli eroi di celluloide grazie a “Interceptor”.

Continue reading “Pop Corn Day: Mad Max Fury Road”

Novità, Pop-Corn Day

Oggi al CINEMA!

Signore e Signori amanti della Distopia, oggi dovete assolutamente cancellare tutti i vostri impegni perché esce nelle sale cinematografiche… il terzo film dedicato alla Saga Maze Runner!

Questa è la faccia di coloro che non hanno trovato i biglietti 😀

Maze runner 3

Continue reading “Oggi al CINEMA!”