Pop-Corn Day, Recensioni

Recensione: “Valerian” il film

Buongiorno!

Oggi tutti al cinema targato Leggere Distopico 😉

Film in programmazione: Valerian e la città dei mille pianeti.

Gustatevi il trailer che poi arriva la mia recensione 😉

Continue reading “Recensione: “Valerian” il film”

Annunci
Pop-Corn Day, Speciali

Tematiche Distopiche: Virus

Goodmorning ciurma distopica!!!

Allora, cosa mi raccontate?

Per il post di oggi ho pensato, in accordo con gli altri membri dello staff di parlarvi del mio cavillo apocalittico: cosa vi attrae maggiormente come sciagura mondiale?

Io da sempre prediligo film e serie televisive a base di virus mortali… deformazione professionale?

Forse… siccome su ciò le produzioni televisive e cinematografiche hanno prodotto, entrambe, un quantitativo di serie televisive e pellicole impressionanti, oggi, vi presento per entrambi quelle che maggiormente ho visto e apprezzato. Ma procediamo con ordine…

Continue reading “Tematiche Distopiche: Virus”

Pop-Corn Day

The end? L’inferno fuori

Trama

Roma. Un giovane e cinico uomo d’affari cerca di andare in ufficio ma il traffico lo rallenta. Una volta arrivato rimane imprigionato in un ascensore guasto. Mentre cerca di uscirne fuori la città eterna si avvia verso il caos. Attacco terroristico? Pazzia collettiva? Forse. Ma l’ipotesi Più probabile è che una strana malattia infettiva abbia contagiato i cittadini della capitale.

MiniRece

Se sei di Roma e ami l’horror, non puoi non essere irrimediabilmente attratto da questo film. Ma, con uno zombie movie italiano, parti con un quantitativo di pregiudizi che la metà bastano. Alla fine gli do un 6-. L’idea non è male, purtroppo la sceneggiatura e, soprattuttoi dialoghi (poco verosimili), non sono all’altezza , buona invece la regia. Comunque opera prima e budget ridottissimo. Alessandro Roja , il protagonista del film, è inquadrato praticamente per tutta la durata del film e tiene botta (non è facile per niente). Mi piacerebbe tanto vedere il Misischia (il regista del film) alle prese con un plot simile ma con sceneggiatori di livello. Manetti Bros permettendo 🙂

Pop-Corn Day

Pop – Corn Day: Strange Days

1961_big“Strange days have found us
Strange days have tracked us down
They’re going to destroy our casual joys
We shall go on playing or find a new town!”

Così cantavano i Doors nel 1967. La voce era quella, inconfondibile, di Jim Morrison e, i “giorni strani”, potevano riferirsi sia alla critica fase storica degli States, sia ai “periodi particolari” in cui ci si imbatte quando si aprono le “porte” della percezione. Noi, però, non vogliamo né analizzare il momento storico della canzone né provare esperienze lisergiche. Seguiremo, invece, una terza via parlando di un film il cui titolo trae ispirazione proprio da questo indimenticabile pezzo dei Doors.

Continue reading “Pop – Corn Day: Strange Days”

Pop-Corn Day

Pop-Corn Day: V per Vendetta

v-per-vendetta-locandina“Ricorda per sempre il 5 novembre, il giorno della congiura delle polveri contro il parlamento. Non vedo perché di questo complotto, nel tempo il ricordo andrebbe interrotto. Ma l’uomo? So che il suo nome era Guy Fawkes e so che nel 1605 tentò di far esplodere il parlamento inglese. Ma chi era realmente? Che tipo d’uomo era? Ci insegnano a ricordare le idee e non l’uomo, perché l’uomo può fallire…”

Continue reading “Pop-Corn Day: V per Vendetta”

Recensioni

“Ready Player One”, il film. La recensione

MV5BMTA0ODE3NTkzMzVeQTJeQWpwZ15BbWU4MDAwNTAxODQz

Appesantito da un sonno atavico ma consolato dal fatto che avrei goduto di un bel film, ho proceduto alla visione di “Ready player one”. L’alta aspettativa aveva avuto la meglio sulla stanchezza, così la comoda poltrona mi accolse, il grande schermo si illuminò, e iniziò il racconto spielberghiano. Come è andata?

Continue reading ““Ready Player One”, il film. La recensione”