Nuke Gaming

Nuke Gaming Day: Overwatch.

Ehilà ragazzi! Qui è il sopravvissuto alla Nuke Gaming Day che vi parla!
E’ da un po’ che non ci si vede…come sono andate le feste? Avete mangiato, vi siete rilassati? Siete tutti pronti? Meglio che lo siate: il titolo di oggi sarà piuttosto frenetico.
Ma io confido in voi.
Il mondo ha sempre bisogno di eroi.

22199028_1320493688072914_1363800092_o

Carissimi, il titolo distopico di oggi non è altri che il celeberrimo Overwatch, l’ultima creazione della casa Blizzard che ha visto la luce il 24 maggio 2016. 

Continue reading “Nuke Gaming Day: Overwatch.”

Annunci
Nuke Gaming

Nuke Gaming Day: Death Stranding.

Ciao ragazzi! Pronto per un altro Nuke Gaming Day? Oggi vi voglio partecipi perché faremo qualcosa di particolare, quindi ricordatevi di attaccare il microfono al pad.

Restate sintonizzati! Il gioco di oggi vi farà letteralmente girare la testa!

22199028_1320493688072914_1363800092_o Continue reading “Nuke Gaming Day: Death Stranding.”

Nuke Gaming

Nuke Gaming Day: Nier:Automata.

Ciao ragazzi! Tutti pronti per il Nuke Gaming day? Siete carichi? Preparate il controller e, si…anche oggi, i fazzoletti: oggi andremo ad esplorare un opera nipponica che ci farà piangere lacrime amare.

22199028_1320493688072914_1363800092_o

Il titolo che vi propongo oggi è Nier: Automata, sviluppato dalla Platinum Games e pubblicato nel 2017 dalla Square Enix. A breve vi illustrerò la trama e l’ambientazione, il gameplay e le mie opinioni personali al riguardo.

Intanto vi lascio il trailer, che sarà utile per farvi un idea.

Attendo, come al solito, i commenti suscitati dal primo impatto

Anno 11945
L’umanità è ormai prossima all’estinzione, la guerra con le biomacchine costruite da una sconosciuta razza aliena ha costretto i pochi sopravvissuti a rifugiarsi sulla luna.

Intenzionati a riprendersi il proprio pianeta, gli esseri umani decidono di costruire gli androidi e le unità Yohra per combattere la minaccia e liberare finalmente il mondo dagli invasori.

La trama segue le vicende di due dei tanti androidi impiegati in battaglia: L’unità 2B (Quella femminile, che risponde a B come battaglia) e l’unità 9S (Il ragazzo, che risponde a S come scanner).

Essi saranno degli “inviati speciali” sulla terra per monitorare le operazioni in prima persona e raccogliere ulteriori dati sul nemico.

I due si ritroveranno in una megalopoli completamente assorbita dalla natura e spogliata di tutto quello che gli era rimasto di “umano”, i paesaggi appaiono subito “asettici e sintetici” anche se molto suggestivi. Una città per esempio è stata quasi completamente sotterrata dalla sabbia del deserto che, senza l’intervento umano, ha avanzato inesorabilmente…oppure un altra, costiera, sarà gran parte sommersa.

I due, durante le loro peripezie, riscopriranno le caratteristiche della dimenticata razza umana, caratteristiche che ormai diamo per scontate.

23561521_1495475097184676_4096997440310670274_n.jpg

Il gameplay è il classico open world, ossia avremo a disposizione un mondo completamente esplorabile che dovremo setacciare per procurarci denaro, attrezzi, macchinari e “cimeli” del vecchio mondo che potremmo riporre e consultare comodamente in archivio in un secondo momento per conoscere le vicende del “mondo di ieri” ormai così remoto da scivolare lentamente nell’oblio.

I nostri personaggi funzioneranno come dei sistemi operativi in tutto e per tutto, come un cellulare! Quindi oltre che cambiare le armi, avremo la possibilità di installare delle app e dei chip per aggiungere nuove feature e nuovi upgrade. Ovviamente come nei cellulari, lo spazio è limitato e ce lo dovremo ben gestire.

Inoltre, come androidi avremo modo di hackerare le altre macchine e il che ci catapulterà in un minigioco “bullet hell” che strizza l’occhio ai difficilissimi titoli anni 80/90.

L’impressione, è quella di giocare ad un gioco attraverso l’interfaccia di un robot.

Questo gioco è…particolare: mi ha veramente sorpreso. E sono uno che ha giocato alla saga di Metal Gear Solid eh! Quindi non è affatto facile sorprendermi.

Il titolo è suddiviso in 2 Run:
-La prima la affronteremo nei panni di 2B, il modello da battaglia.
-La seconda la affronteremo nei panni di 9S che, in quanto scanner, ci permetterà di capire qualcosa in più della storia che abbiamo appena affrontato.

Infine una terza run che non vi posso rivelare per non farvi spoiler u.u
Vi dico solo che questo gioco, quando pensate di aver capito “l’andazzo generale” inizia a prendervi a pugni sullo stomaco.
Ha le classiche caratteristiche della sceneggiatura giapponese: è esagerata, barocca a tratti, intensa, cruda che colpisce ai sentimenti proprio dove fa più male.

All’inizio del gioco ero entusiasta, poi ho iniziato a mettermi le mani in mezzo ai capelli, poi mi sono sentito attonito e confuso.

Se volete provare forti sentimenti e farvi un viaggio nella psiche umana attraverso le grandi domande della vita: comprate questo gioco!
Se siete deboli di cuore e facili al pianto NON comprate questo gioco!

E con questo….vi saluto! Nella speranza di avervi intrattenuto e incuriosito.
Ci vediamo al prossimo Nuke Gaming day! Ciao cari!

23632039_1495488610516658_9196561941328722047_o.jpg

Recensioni

Recensione: “Minecraft. Lo scontro” di Tracey Baptiste

Buongiorno Distopic People 😉

Oggi voglio parlarvi del libro che ho terminato di leggere proprio ieri. Si tratta di “Minecraft. Lo scontro” di Tracey Baptiste, edito dalla Mondadori.

Questo romanzo, anche se scritto da un’autrice diversa, è legato a “Minecraft. L’isola” un romanzo che ho già letto e recensito per voi qui.

Tracey Baptiste - Minecraft. Lo scontro

Continue reading “Recensione: “Minecraft. Lo scontro” di Tracey Baptiste”

Mysterious Writer

Mysterious Writer EXTRA: Livio Gambarini

Livio GambariniLadies & Gentlemen (Distopici e non), recentemente abbiamo avuto il piacere di ospitare Livio Gambarini scrittore, editor e insegnante di narrativa.
Tutor e docente del corso di Alta Formazione “Il piacere della scrittura” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che ha curato molti progetti editoriali.
Co-sceneggiatore dei videogiochi Fangold e Land of Britain di Potato Killer Studio e sceneggiatore cinematografico.

Per ora non aggiungo altro se non ACCIPICCHIOLINA CHE CURRICULUM!

Continue reading “Mysterious Writer EXTRA: Livio Gambarini”